Termobilancia e misuratori di Umidità

DAB Termobilancia Misuratore d'umidità


Termobilancia serie DAB Display LCD retroilluminato, altezza cifre 14 mm con Temperatura attuale, visualizzazione umidità in %, risultato intermedio in umidità % e molto altro. Lampada alogena in vetro al quarzo 400 W e Finestra di controllo per campione, importante per prima impostazione.

PAGINA PRODOTTO

MLS-D Termobilancia Analizzatore di umidità a raggi infrarossi


Termobilancia serie MLS-D Display LCD retroilluminato, altezza cifre 14 mm. Memoria interna per lo svolgimento automatico di 100 programmi di essiccazione completi, 92 programmi di essiccazione con caratteristiche di essiccazione ottimizzate per un rapido riscaldamento del campione e tempi di essiccazione più brevi già preinstallati in fabbrica.

PAGINA PRODOTTO

Termobilancia professionale con tablet KERN DLT-N


Termobilancia serie DLT-N Termobilancia professionale con Tablet LCD per un comando pratico e una lettura comoda. Menu e procedure sono autoesplicativi consentendo così brevi tempi di apprendimento, minor rischio di errore nell'uso e attività efficienti. Massima mobilità grazie al tablet, dati disponibili sempre e ovunque. Potente sistema operativo Android®.

PAGINA PRODOTTO

Termobilancia economica da laboratorio


Termobilancia serie ALGS Termobilancia elettronica, misuratore di umidità, ad altissima risoluzione con display LCD grafico e tastiera impermeabile.

PAGINA PRODOTTO

Misuratore di umidità - Termobilancia Kern DBS


Termobilancia serie DBS Misuratore d'umidità Moderno con 10 memorie e display grafico. Lampada alogena in vetro al quarzo potenza 400 W
Display LCD retroilluminato con altezza cifre 15 mm

PAGINA PRODOTTO

Termobilancia per Umidità DLB - Campioni fino a 160 g.


Termobilancia serie dlb Robusto misuratore d'umidità per campioni fino a 160 g. Display LCD retroilluminato con altezza cifre 17 mm. Memoria interna alla bilancia per svolgimento automatico di 5 cicli di essiccazione completi

PAGINA PRODOTTO

Misuratore di Umidità Kern con 20 programmi memorizzabili.


Termobilancia serie mlb-c Misuratore d'umidità con 20 memorie e display grafico. Lampada alogene in vetro al quarzo 400 W. Memoria interna alla bilancia per svolgimento automatico di 20 programmi di essiccazione completi

Le ampie fessure di ventilazione nella calotta riscaldante unitamente alla finestra campioni in forma di griglia metallica assicurano un rapido deflusso dell'umidità con conseguente riduzione dei tempi di essiccazione. 10 piatti per campioni inclusi

PAGINA PRODOTTO

Termobilancia Kern professionale con 100 cicli di memoria


Termobilancia serie mls-c Termobilancia con memoria interna per svolgimento automatico di 100 programmi di essiccazione richiamabili singolarmente. Semplice guida utente step by step nel display in lingua italiana. Rappresentazione grafica della curva di essiccazione in tempo reale con avanzamento dell'essiccazione, utile per controllare e valutare il risultato.

PAGINA PRODOTTO

Termobilancia ad alta portata per campioni fino a 210 g.


Termobilancia serie algm Termobilancia elettronica, misuratore di umidità, ad altissima risoluzione. Display LCD grafico e tastiera impermeabile a membrana. Selezione della lingua del programma da set-up. 2 lampade alogene da 200 W di potenza, completa di 10 piatti per campioni. Termobilancia con Risoluzione: 0,01%, temperatura di essicazione fino a 160°C. e tempo di riscaldamento 100°C in un 1 min circa.

PAGINA PRODOTTO

PRODOTTI CORRELATI:


Data Logger per registrazione Temperatura ed Umidità
Termoigrometri digitali portatili per misura di temperatura ed umidità in ambiente

Una termobilancia ( o anche igrometro - essiccatore - misuratore di umidità ) è uno strumento che serve per la determinazione del tasso di umidità.

Una termobilancia serve alla rapida ed affidabile determinazione del tasso di umidità in materiali fluidi, porosi e solidi secondo il metodo della termogravimetria.Per umidità non si intende soltanto l’acqua, ma bensì qualsiasi sostanza che volatilizzi se sottoposta ad un surriscaldamento; ciò comprende, oltre all’acqua : grassi , oli, alcoli , solventi, ecc.

Per poter determinare il tasso di umidità in un materiale, esistono diversi metodi. Quello impiegato dalle termobilance è la termogravimetria. In questo metodo, il campione viene pesato prima e dopo il surriscaldamento e ne viene dedotto il tasso di umidità per differenza di peso. Il tradizionale metodo della camera di essiccazione funziona secondo lo stesso principio, ad eccezione del fatto che in questo caso i tempi di misurazione sono notevolmente più lunghi. Nel metodo della camera di essiccazione, il campione viene surriscaldato dall’esterno verso l’interno mediante un flusso di aria calda per estrarne l’umidità. L’irraggiamento a lampada alogena impiegato nella termobilancia penetra prevalentemente nel campione dove viene poi convertito in energia termica, surriscaldando il materiale dall’interno verso l’esterno. Solo una parte trascurabile dell’irraggiamento viene riflessa dal campione, ancora inferiore se si tratta di campioni di colore scuro. La profondità di penetrazione dei raggi alogeni dipende dal coefficiente di permeabilità del campione stesso. Nel caso di materiali a permeabilità molto ridotta, l’irraggiamento penetra solo negli strati più superficiali del campione, il che può condurre ad un’essiccazione incompleta od a principi di combustione. Per questa ragione, la fase di preparazione dei campioni è di vitale importanza.

L’igrometro sostituisce di frequente altri metodi di essiccazione (Ad es. quello della camera di essiccazione), a causa della sua facilità di impiego e dei tempi di misurazione ridotti.

Una termobilancia ha diverse unità di misura tra cui la ATRO.

L’unità ATRO viene impiegata esclusivamente nell’industria del legno. Nella pratica, il legno contiene tassi di umidità che possono variare continuamente. Il tasso di umidità del legno influisce in maniera considerabile sulla sua combustibilità ed il suo rendimento calorico. L’essiccazione volatilizza l’acqua. Depositato all’aperto, il legno raggiunge la cosiddetta secchezza standard che corrisponde da un 15 % ad un 20 % in contenuto d’acqua. Il riscaldamento a temperature superiori a 100 °C permette di eliminare completamente l’umidità. Tale condizione viene denominata Secchezza assoluta (atro). Il tasso di umidità del legno (ATRO) è la parte d’acqua contenuta nel legno, espressa come percentuale della massa del legno secco e viene calcolata sulla base della differenza tra peso apparente e peso a secco.

Applicazione delle termobilance: La determinazione veloce del contenuto di umidità è sempre di grande importanza laddove, nel processo produttivo si verifica la ricezione o il trasferimento di umidità da/a prodotti. In poche quantità di prodotti il contenuto di umidità è una carratteristica qualitativa, nonché importante fattore di costo. Nel commercio dei prodotti industriali e agricoli, come anche dei prodotti dell’industria chimica o alimentare, sono molto spesso d’obbligo valori limite fissi del contenuto d’umidità, definiti nei contratti di fornitura e nelle relative norme.

Informazioni fondamentali

Per umidità s’intende non solo l’acqua, ma tutte le sostanze che evaporano in conseguenza di riscaldamento. Oltre all’acqua vi si annoverano anche: grassi,oli,alcool,solventi, Si adoperano vari metodi per poter determinare la quantità d’umidità nel materiale. Nello strumento per la determinazione d’umidità che proponiamo è applicato il principio di termogravimetria. Nel caso di questo metodo, per determinare la differenza del contenuto d’umidità nel materiale, il campione è pesato prima di riscaldamento e dopo di esso.Il metodo tradizionale con applicazione di essicatore da laboratorio avviene secondo lo stesso principio, solo che con questo metodo il tempo di misurazione è molte volte più lungo. Per eliminare l’umidità, nel metodo con essicatore da laboratorio, il campione è riscaldato dall’esterno verso l’interno con getto d’aria calda. Nel caso dello strumento per la determinazione d’umidità MLS i raggi penetrano dentro il campione e vi sono trasformati in energia termica, il riscaldamento procede dall’interno verso l’esterno.

Poca quantità di raggi è riflessa dal campione e la riflessione è maggiore con campioni di tinta scura, minore con quelli di tinta chiara. La profondità di penetrazione dei raggi dipende dalla permeabilità del campione. Nel caso di campioni a bassa permeabilità, i raggi penetrano solo in strati alti del campione, il che può portare all’essicazione non completa, copertura del campione con incrostazione carboniosa o bruciatura. Per cui la preparazione del campione è d’estrema importanza.

Back To Top